I cagnolini nei dipinti di età moderna

Henri Gascard – Louise de Kerouaille – 1670

Studi di paleontologia e genetica hanno portato gli scienziati a supporre che i lupi grigi siano stati addomesticati dai 18.000 ai 32.000 anni fa. Ma a noi amanti dei cani non interessa poi tanto.
Certo ci fa sorridere sapere che un Chiwawa e un Alaska Malamute condividano la medesima genetica.

Giacomo Ceruti – Ragazza con due cani – 1698-1767

Ma vi siete mai resi conto di quanti cani appaiano nei ritratti dell’epoca moderna? Noi ci siamo messe a curiosare un po’ e ne abbiamo trovati davvero molti, escludendo le scene di caccia nelle quali è chiaro il ruolo del segugio.
Vi propongo quindi vari ritratti in cui compaiono cani di compagnia che sembrano appartenere alla razza Papillon, uno dei più antichi “spaniel”, come dice il nome, originari della Spagna. Possiamo riconoscere la coda a ricciolo e le orecchie lunghe con frange ben portate e pendenti, (le orecchie erette sono arrivate nell’800.)


Da buone amanti dei westy, sappiamo che è impossibile trovare un quadro del ‘600 o ‘700 con ritratto il nostro beniamino, ma vi prometto che cercheremo un terrier. Nel frattempo accontentiamoci dei papillon…

Un cagnolino che somiglia a un terrier l’abbiamo trovato qui.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...