Cagnolini e bambini al guinzaglio

Scuola olandese – XVII secolo

Ricordate i nostri studi sui cani? Nel nostro girovagare per la storia abbiamo forse trovato un terrier, voi che ne dite?

Non parlo naturalmente del cane sul davanti, ma di quello bianco che spunta tra il bambino e la gonna della sua balia. È un terrier o assomiglia di più a un maltese?
Questo dipinto testimonia anche che i metodi per insegnare a camminare ai bambini non sono cambiati di molto.
Venivano usati stringhe o bretelle con cui sostenere il bambino. Erano lunghe cinghie di stoffa attaccate all’abbigliamento infantile (sempre gonne) che originariamente funzionavano come una sorta di guinzaglio per impedire al bambino di allontanarsi troppo o di cadere mentre imparava a muovere i primi passi.
Vedete si parla di guinzagli. Alla fine era davvero un post sui cani.

Per altri dipinti dove i bimbi imparano a camminare con questo metodo, clicca qui.

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...